Archivi del Blog

L’artroscopia d’anca

L’artroscopia è una tecnica chirurgica che permette la visione diretta dell’articolazione mediante una telecamera introdotta attraverso una piccola incisione. E’ una tecnica chirurgica nota da tempo e usata inizialmente per la diagnosi e la cura di alcune patologie del ginocchio;

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , , , , , ,

Le lesioni del labbro acetabolare

L’articolazione dell’anca è costituita dalla testa femorale e dall’acetabolo che costituiscono un giunto sferico libero di ruotare all’interno di una cavità che la contiene. In realtà la cavità (l’actetabolo) contiene la sfera (la testa femorale) solo parzialmente. Il labbro acetabolare

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , , , ,

Il conflitto femoro-acetabolare

Il conflitto femoro-acetabolare (FAI, Femoro acetabular impingement) è una patologia causata da un anomalo contatto tra la testa femorale e l’acetabolo durante l’escursione articolare. E’ una patologia di recente definizione che è stata riconosciuta causa di artrosi precoce nei pazienti

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , , , , , , ,

L’anca a scatto

E’ caratterizzata da una sensazione di scatto o schiocco che il paziente avverte quando i tendini vicino all’articolazione dell’anca scorrono al di sopra di sporgenze ossee. A seconda della sede dove lo scatto si verifica si distinguono 2 tipi di

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , , , , , , ,

La borsite trocanterica

La borsite trocanterica (o trocanterite) è causata dall’infiammazione della borsa trocanterica. La borsa trocanterica è una struttura che si interpone tra i tendini dell’anca e l’osso con funzione di “cuscinetto”; costituita da tessuti molli, ha la funzione di diminuire l’attrito

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , ,

La neurolisi con radiofrequenze

E’ una tecnica per diminuire la sintomatologia dolorosa in pazienti affetti da grave artrosi dell’anca che non sono in grado di sostenere un intervento di protesi. Infatti, sebbene l’intervento di protesi sia in grado di risolvere la sintomatologia dolorosa in

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , ,

La protesi d’anca

La protesi d’anca rappresenta l’unica terapia possibile in caso di degenerazione avanzata dell’articolazione. Si tratta della sostituzione chirurgica della testa del femore e dell’acetabolo con componenti artificiali in modo da riprodurre il più fedelmente possibile tutti i movimenti dell’articolazione affetta.

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , ,

L’infiltrazione dell’anca

La viscosupplementazione è una terapia infiltrativa con acido ialuronico per il trattamento dell’osteoartrosi. Normalmente il liquido sinoviale (presente in tutte le articolazioni) contiene una quantità di acido ialuronico. L’acido ialuronico è una molecola di grosse dimensioni con caratteristiche fisiche di viscosità

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La necrosi avascolare della testa del femore

La necrosi avascolare della testa del femore consiste nella morte di cellule nell’osso nella porzione apicale della testa del femore. L’area di morte cellulare (o necrosi) può essere variabilmente estesa. La conseguenza della necrosi è l’alterazione dell’anatomia della regione con

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , , , ,

La displasia

La displasia congenita dell’anca è una malformazione a carattere evolutivo che consiste in un complesso di anomalie di sviluppo e modellamento della testa del femore e dell’acetabolo. Ha origine durante il periodo fetale e se non viene scoperta tempestivamente dopo

Pubblicato in Patologie dell'anca Taggato con: , , , ,